Trattamento in urgenza delle occlusioni intestinali da cancro del colon-retto: nostra esperienza

25.00

COD: 2004_01_035-40 Categorie: ,

D. Giglio, A. Di Muria, A. Marano, G. Cione, G. Arciero, R. Rossi, M. Aveta, V. Formisano

Ann. Ital. Chir., LXXV, 1, 2004

La mia nuova descrizione qui!

Price of a print issue €25.00

Il cancro del colon-retto è responsabile del 65-90% deicasi di occlusioni del grosso intestino (1-2), con unamortalità operatoria del 15-25%, condizionata dall’età,dalle condizioni generali del paziente e dal tipo di inter-vento realizzato (2-3-4).Più frequente tra i 70 e gli 80 anni, l’occlusione neo-plastica è localizzata in circa l’80% dei casi al colon sini-stro, nel 3% dei casi al retto e nei casi restanti al colondestro.Il tasso di radicalità oncologica conseguibile nel tratta-mento di queste lesioni è di circa il 60%, con unasopravvivenza a cinque anni inferiore al 25% (5).Mentre la terapia chirurgica delle occlusioni da cancrodel colon destro è ormai codificata, il trattamento diquelle del colon sinistro è tuttora controverso, includendodiverse opzioni terapeutiche.

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi