La prolassomucosectomia sec. Longo. Risultati a medio termine

25.00

COD: 2004_01_041-44 Categorie: ,

A. Cappellani, A. Zanghì, M. Di Vita, G. Tomarchio, A. De Luca, G. Alfano, G. Aprile

Ann. Ital. Chir., LXXV, 1, 2004

La mia nuova descrizione qui!

Price of a print issue €25.00

Da quando nel 1937 Milligan e Morgan descrisserol’emorroidectomia peduncolare questa ha costituito iltrattamento chirurgico di scelta nella patologia emorroi-daria in quanto fisiopatologicamente efficace, di facileesecuzione e ben tollerata dai pazienti per lo scarso dolo-re post-operatorio, seppure gravata da una certa percen-tuale di recidive e complicanze.Nel 1994 Longo propose una tecnica che rivoluzionavail principio del trattamento chirurgico convenzionale ,conservando l’anatomia del canale anale ed ottenendouna riduzione del prolasso emorroidario attraverso unaanopessi con interruzione del flusso ematico ai pedun-coli emorroidari che vengono quindi conservati e ripo-sizionati in sede naturale. Non viene quindi effettuatauna “emorroidectomia” ma un vero e proprio lifting del-la mucosa.

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi