La laparoscopia in emergenza: nuova frontiera?

25.00

COD: 377-378 Categorie: ,

Nicola Palasciano

Ann. Ital. Chir., 2006; 77: 377-378

La mia nuova descrizione qui!

Price of a print issue €25.00

La gestione, in urgenza, del paziente chirurgico necessita
di mezzi diagnostici accurati, affidabili e facilmente eseguibili
per potere porre in essere un adeguato trattamento.
Grande importanza è riconosciuta alla diagnostica per
immagini (Ecotomografia e TAC) perché ci permette di
raccogliere una notevole quantità di informazioni nei
pazienti chirurgici urgenti, soprattutto in quelli con addome
acuto e/o con trauma sia chiuso che penetrante. E’
possibile tuttavia che si renda necessario un intervento
chirurgico sulla sola scorta dei dati clinici, con scarse o
nulle informazioni strumentali; in tali casi il sospetto diagnostico
rischia non infrequentemente di essere annullato
al tavolo operatorio, in presenza di una patologia non
diagnosticata o male interpretata.. Negli ultimi anni la
diffusione e il continuo ampliamento delle tecniche chirurgiche
endoscopiche ha consentito di utilizzare con sempre
maggiore frequenza la laparoscopia anche nella gestione
e trattamento delle emergenze. L’indicazione all’utilizzo
di tale tecnica a scopo diagnostico e all’occorrenza terapeutico
trova indicazione nelle occlusioni meccaniche del
tenue, nei casi di addome acuto e nel trauma addominale
in genere.

0

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi