Home Fascicoli 2003 Gennaio - Febbraio 2003 CD44v6 and Nm23-H1 protein expression related to clinico pathological parameters in colorectal cancer
Decrease font size  Default font size  Increase font size 
Info: Il tuo browser non accetta i cookie. Se vuoi utilizzare il carrello e fare acquisti devi abilitare i cookie.
E-mail
Il trattamento delle lesioni spleniche: dalla splenectomia alla gestione non operatoria. Nostra esperienza su 429 casiErnioplastica inguinale laparoscopica “IPOM” con Dual-Mesh

CD44v6 and Nm23-H1 protein expression related to clinico pathological parameters in colorectal cancer

CD44v6 and Nm23-H1 protein expression related to clinico pathological parameters in colorectal cancer

Costo per la stampa di una copia: €25.00


S. Messinetti, L. Giacomelli, G. Fabrizio,
E. Giarnieri, R. Gabatel, A. Manno,
D. Feroci, G. Guerriero, E. Masci,
A. Vecchione

Ann. Ital. Chir., LXXIV, 1, 2003; Vol. 74 / 1 – pag. 45-51

 

Riassunto

ESPRESSIONE DELLE PROTEINE CD44v6 E Nm23-
H1 CORRELATA CON I PARAMETRI CLINICO-PATOLOGICI
DEL CANCRO COLORETTALE

Obiettivi: In alcuni studi è stata dimostrata l’esistenza di
correlazione fra l’espressione di Nm23-H1 e CD44v6 ed il
potenziale metastatico del cancro colo-rettale. Il presente studio
ha lo scopo di valutare, utilizzando metodiche di immunoistochimica,
l’espressione di questi markers e di correlarli
con le varianti clinico-patologiche.
Materiali e Metodi: sono stati rivalutati rivalutati da un
punto di vista istopatologico 41 vetrini ottenuti da pezzi
in paraffina di 41 carcinomi colorettali non metastatici.
Tali vetrini sono stati cimentati con anticorpi monoclonali
verso Nm23-H1 e CD44v6.
Risultati: l’espressione dell’Nm23 è stata rilevata nel 73%
(n=30) di tutti i CRC, mentre l’espressione del CD44v6 è
stata rilevata nel 37% (n=15) dei pezzi valutati. E’ stata
riscontrata un’associazione statisticamente significativa fra il
CD44v6 ed il grading delle neoplasie (p<0,03), mentre nessuna
correlazione è emersa fra Nm23-H1 e CD44v6 con
la stadiazione secondo Dukes, la sede, l’infiltrato linfocitario
peritumorale, l’infiltrazione venosa, l’invasione perineurale,
il budding tumorale e la crescita espansiva o infiltrante
della neoplasia stessa.
Conclusioni: Sebbene i risultati non siano statisticamente
significativi, gli Autori ritengono che l’espressione dell’Nm23-
H1 sia correlata con quelle varianti istopatologiche
che indicano una progressione locale della malattia e metastasi.
Parole chiave: Immunoistochimica, varianti prognostiche,
metastasi.





Recensione del lettore:

Nessuna recensione disponibile per questo articolo.
Autenticati per poter scrivere una recensione.












Created By Ad Hoc Solution - adhocs.it - Comunicazione | Eventi | Grafica | Web


Cerca in Pub Med

Pub Med

Avviso Importante


Pannello utente






Annali Italiani di Chirurgia è la rivista ufficiale della S.I.C.U.T.

Annali Italiani di Chirurgia è la rivista ufficiale della S.I.C.U.

Societa Italiana Flebologia S.I.F.



 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni.